• Via Roma, 80 04019 Terracina (LT)
  • Seguici sui Social

Tag Archives: soluzione

string(7) "classic"
lenti a contatto

Le lenti a contatto

Che cos’è una lente a contatto?
Una lente a contatto è una sottile lente posta sul film lacrimale che ricopre la superficie dell’occhio. La lente è per sua natura trasparente, ma spesso viene sottoposta ad una leggera colorazione che la rende più visibile e ne facilita l’uso. Oggi le lenti a contatto sono disponibili in materiali rigidi o morbidi.

Breve storia delle lenti a contatto
Sebbene le lenti a contatto possano sembrare un’invenzione moderna, in realtà vantano una lunga e gloriosa storia che ha avuto inizio nientemeno che con Leonardo da Vinci e René Descartes. Tuttavia, fu solo verso la fine del diciannovesimo secolo che un maestro vetraio tedesco produsse una lente attraverso la quale si poteva vedere e che era relativamente ben tollerata. Nello stesso periodo, un oftalmologo tedesco sviluppò e applicò la prima lente a contatto che poteva essere portata per poche ore.

Tipi di lenti a contatto
Sebbene le lenti a contatto servano innanzitutto a correggere difetti visivi, sono disponibili anche lenti a contatto con finalità puramente estetica. Le lenti colorate possono accentuare o cambiare completamente il colore degli occhi, mentre altre lenti contribuiscono a creare alcuni degli effetti speciali che si vedono sul grande schermo.

Programmi di porto e ricambio
Al fine di mantenere gli occhi e la vista in salute, ogni paio di lenti a contatto viene fabbricato per un determinato programma di porto e deve pertanto essere sostituito ad intervalli predefiniti.

Le lenti giornaliere si portano per una giornata e devono essere gettate prima di coricarsi, per poi essere sostituite con un nuovo paio il mattino dopo. Le altre lenti hanno programmi di ricambio diversi.

Qualunque siano le tue preferenze e il tuo stile di vita, il tuo ottico può aiutarti a scegliere le lenti a contatto o le soluzioni di manutenzione idonee alle tue esigenze. Non dimenticare di consultare sempre un oculista se hai domande relative alla salute dei tuoi occhi e della tua vista.

Se vuoi avere un’idea su come mettere e su come togliere le lenti a contatto vedi questo video.

Consigli per i portatori di lenti a contatto
Tieni una scorta di soluzione per lenti a contatto. Se non porti lenti a contatto giornaliere, tieni sempre a disposizione una scorta di soluzione è fondamentale non rimanere mai senza. È un accorgimento particolarmente importante anche perché ogni volta che tocchi le lenti a contatto devi utilizzare una nuova quantità di soluzione.

Togli le lenti a contatto se avverti dolore o fastidio
Se dopo aver messo le lenti a contatto gli occhi iniziano a farti male o ad essere secchi, o se qualcuno ti avverte che sono rossi, rimuovi le lenti. Il dolore e il fastidio sono spesso la spia di un problema. Se ciò accade ripetutamente, consulta il tuo ottico per verificare che le lenti a contatto che utilizzi siano quelle giuste per te.

Tieni a portata di mano gli occhiali
Tenendo sempre con te gli occhiali, soprattutto in vacanza, permetterai ai tuoi occhi di riposare quando ne hanno bisogno. Non appena avverti dolore o fastidio a causa delle lenti a contatto, toglile. Il fatto di avere a portata di mano gli occhiali, semplificherà le cose.

Utilizza sempre occhiali da sole, anche se porti lenti a contatto con filtro UV
Le lenti a contatto con filtro UV non assorbono completamente i raggi ultravioletti, che possono pertanto danneggiare i tuoi occhi. Portando occhiali da sole con protezione UV ridurrai i rischi di lesioni o di affaticamento oculare.

Acquista le lenti a contatto presso un rivenditore autorizzato
Non dimenticare che le lenti a contatto saranno tutt’uno con i tuoi occhi. E che richiedono grande cura: al momento dell’acquisto e dopo. Se vuoi passare alle lenti a contatto, parlane prima col tuo ottico di riferimento: ti spiegherà come sceglierle, come portarle, manipolarle e averne cura. Tutto per proteggere la salute dei tuoi occhi.

Attieniti al programma di porto prescritto / al programma previsto per quando le indossi.
Non indossare mai lenti a contatto per un tempo superiore a quello previsto. Non vale la pena correre il rischio. Ogni lente a contatto è realizzata in un materiale diverso, per un diversi scopo.

Le lenti a contatto giornaliere di tipo morbido possono lacerarsi. Ricorda di trattatarle delicatamente. Se una lente si lacera, gettala. Non usare mai le unghie per manipolare le tue lenti: le unghie non solo possono causare danni, ma in esse si annidano batteri in grande quantità.

Non condividere mai con nessuno le tue lenti a contatto.
La condivisione delle lenti a contatto contribuisce a trasmettere i batteri; inoltre le tue lenti sono prescritte espressamente per i tuoi occhi e per i tuoi problemi di vista.

Utilizza sempre una soluzione per lenti a contatto pulita.
Non pulire mai le lenti con acqua del rubinetto: può contenere agenti patogeni e batteri che causano infezioni.

Non pulire mai le lenti a contatto con la saliva: nella bocca si trovano moltissimi batteri. E, sebbene molti di essi servano a mantenere sano il sistema digestivo, non hanno effetti altrettanto benefici sugli occhi.

Strofina e risciacqua.
Strofina le lenti a contatto con le estremità delle dita per 5-20 secondi con soluzione ogni volta rinnovata. Risciacqua accuratamente utilizzando sempre una nuova quantità di soluzione. In base a ricerche effettuate, il metodo “strofina e risciacqua” protegge le lenti a contatto dai microorganismi. È consigliabile adottarlo anche con quei sistemi di manutenzione che non lo prevederebbero.

Tieni pulito il portalenti
Risciacqua il portalenti al termine dell’uso e riponilo aperto e capovolto in un luogo asciutto e pulito. Sostituisci il portalenti almeno ogni tre mesi.

Non andare a dormire con lenti a contatto che non sono concepite per il porto continuo.
Le lenti a contatto a porto continuo sono realizzate con una tecnologia particolare, che lascia passare un’elevata quantità di ossigeno attraverso la lente e gli consente di raggiungere la cornea. Generalmente, quando sei sveglio e gli occhi sono aperti, le lacrime trasportano l’ossigeno presente nell’aria attraverso le lenti a contatto fino alla cornea. Mentre dormi, invece, le normali lenti a contatto impediscono un sufficiente afflusso di ossigeno agli occhi, e possono causare infezioni, ulcere e uno sviluppo anomalo di vasi sanguigni nella cornea.

Leggi le istruzioni e seguile attentamente
Segui scrupolosamente le istruzioni che ti fornirà il tuo ottico, quelle che trovi sul foglio illustrativo delle tue lenti a contatto e quelle che accompagnano la soluzione detergente e il portalenti. Tutte queste indicazioni sono state studiate per aiutarti a prenderti cura delle tue lenti secondo modalità che contribuiscono a proteggere la salute dei tuoi occhi.
Se vuoi saperne di più, passa a trovarci!

Fonte:https://coopervision.it/tutto-sulle-lenti-a-contatto