• Via Roma, 80 04019 Terracina (LT)
  • Seguici sui Social

Faq

DOMANDE FREQUENTI

LENTI A CONTATTO – (fonte: Johnson & Johson Mediacl S.p.A. ACUVUE ©)

Qual è la differenza tra lenti a contatto giornaliere usa e getta e lenti a contatto a ricambio frequente?

La differenza principale è il tempo per cui indossi le lenti prima di sostituirle con un nuovo paio. Le lenti a contatto giornaliere usa e getta si usano per una giornata e poi si buttano via, quindi non necessitano dell’utilizzo di soluzione disinfettante. Le lenti a contatto a ricambio frequente possono essere indossate ogni giorno per due settimane o fino a un mese. Richiedono pulizia e disinfezione quotidiane..

 

Come sono lenti a contatto morbide?

Le lenti a contatto sono molto sottili, flessibili e sono fatte di materiali che permettono il passaggio di un flusso di ossigeno che raggiunge la superficie dell’occhio. Molte persone le trovano confortevoli e facili da indossare: infatti, molti affermano che dopo poco tempo si ha quasi la sensazione di non portare alcuna lente.

Le lenti a contatto utilizzano tecnologie umettanti innovative e brevettate. Queste tecnologie offrono una sensazione di leggerezza e aiutano a mantenere gli occhi ben idratati, in modo da offrire un comfort elevato per tutta la giornata.

 

Sono astigmatico. Posso portare le lenti a contatto?

Sì. Esistono lenti a contatto progettate appositamente per le persone con astigmatismo. Puoi utilizzare lenti a contatto giornaliere usa e getta o lenti a contatto a ricambio frequente. L’ottico ti aiuterà a decidere quale prodotto è più adatto a te.

 

Qual è la differenza tra lenti a contatto toriche e lenti a contatto per l’astigmatismo?

Sono la stessa cosa. Le lenti toriche sono un tipo di lenti utilizzate per l’ astigmatismo. Una lente torica ha diverse capacità di messa a fuoco orizzontali rispetto a quelle verticali, in modo da correggere l’astigmatismo.

Le lenti utilizzano un sistema di stabilizzazione. Questo sistema serve a riallineare le lenti, grazie ai battiti delle ciglia, per far spostare la lente insieme all’occhio. In questo modo la visione rimane chiara, nitida e stabile.

 

Se ho subito un intervento di chirurgia refrattiva con laser, posso ancora portare le lenti a contatto?

Forse. La chirurgia refrattiva con il laser non è sempre una soluzione definitiva. Potresti avere ancora bisogno di correzioni visive se la vista si abbassa con l’età (presbiopia ). Consulta l’Oculista per sapere se puoi ancora utilizzare le lenti a contatto.

Che età si deve avere per iniziare a portare le lenti a contatto?

Non c’è un’età minima. Molti iniziano a indossare le lenti a contatto già da ragazzi. Tuttavia, anche molti bambini possono essere abbastanza maturi da indossarle e prendersene cura. Portare le lenti è più una questione di responsabilità e attitudine che non di età. Il tuo ottico può aiutarti a decidere se le lenti sono adatte a te, e a scegliere le lenti a contatto più adatte alle tue necessità visive.

 

Le lenti a contatto possono finire dietro l’occhio?

È fisicamente impossibile che la lente finisca ‘dietro’ l’occhio. C’è una membrana che ricopre l’occhio e lo connette internamente alla palpebra, evitando che qualsiasi cosa finisca dietro l’occhio, comprese le lenti a contatto.

 

La lente a contatto può restare incastrata nell’occhio?

No, le lenti a contatto possono essere rimosse facilmente seguendo le istruzioni dell’ottico. Bastano un po’ di pazienza e di allenamento.

 

La lente a contatto può saltare fuori dall’occhio?

È altamente improbabile con le lenti a contatto morbide. Quando messe correttamente, le lenti a contatto rimangono sempre in posizione. Anche nel raro caso in cui una lente si sposti, essa rimane comunque sull’occhio per poter essere rimessa a posto.

 

La lente a contatto può graffiarmi l’occhio?

Le lenti a contatto non graffiano l’occhio perché sono molto morbide. Le lenti danneggiate o intaccate, tuttavia, possono irritare gli occhi. Fai attenzione a non graffiare l’occhio con le unghie quando metti o togli le lenti a contatto. Inoltre, se un frammento di polvere o di sporcizia entra nell’occhio o sotto la lente, può irritare o graffiare l’occhio. Se senti fastidio o non vedi bene portando le lenti a contatto, toglile subito e chiama il tuo ottico di fiducia.

 

Le infezioni agli occhi sono frequenti portando le lenti a contatto?

Possono verificarsi dei problemi portando le lenti a contatto, ma molto raramente sono seri. Le infezioni si verificano se le lenti non vengono disinfettate correttamente. Se segui le indicazioni dell’ottico per una corretta igiene e per il modo corretto di indossare le lenti è molto improbabile che si verifichi un’infezione.

 

Come interferiscono le allergie con le lenti a contatto?

Gli allergeni trasportati dall’aria, come il polline, la polvere e il pelo degli animali possono irritare gli occhi e puoi sentire fastidio se porti le lenti a contatto. Se l’allergia ti causa fastidio o prurito, prova a utilizzare lenti a contatto giornaliere usa e getta, in modo da indossare un paio di lenti nuove ogni giorno.

 

Cos’è l’idrogel?

L’idrogel è un materiale idrofilo e morbido utilizzato per le lenti a contatto.

 

Cos’è il silicone idrogel?

Il silicone idrogel è un altro tipo di idrogel, un materiale morbido e idrofilo utilizzato per le lenti a contatto.

 

Cos’è la curva base?

La curva base è la curvatura della lente a contatto. Viene utilizzata per far combaciare la curvatura della lente con quella dell’occhio, perché vi si adatti comodamente.

 

Cos’è il diametro delle lenti a contatto?

Il diametro è la misura della larghezza della lente, da un bordo all’altro. L’ottico misurerà il diametro perché le lenti si adattino bene ai tuoi occhi.

 

Posso continuare a usare gli occhiali se inizio a usare le lenti a contatto?

Certo! Puoi alternare occhiali e lenti a contatto secondo le tue attività, necessità e preferenze. In ogni caso, puoi anche portare le lenti a contatto tutti i giorni, fino a fine giornata. A te la scelta.

Posso indossare le lenti per praticare sport o altre attività?

Le lenti a contatto sono ottimali per praticare sport e per condurre uno stile di vita attivo: puoi vedere bene senza il problema degli occhiali che si appannano, cadono o si rompono. E, a differenza degli occhiali, puoi indossarle con la maschera da sci o gli occhiali da sole.

Le lenti a contatto ti consentono anche un’ottimale visione periferica: non ti intralciano quando ti guardi intorno per seguire l’azione quando pratichi sport o altre attività.

 

Posso dormire con le lenti a contatto?

Alcune lenti a contatto possono essere indossate quando si dorme. Puoi utilizzare le lenti a contatto anche di notte mentre dormi. In ogni caso, dormire con le lenti a contatto è un fattore di rischio per serie infezioni agli occhi. Discuti con l’ottico sull’opportunità di dormire con le lenti: solo lui potrà decidere se è un rimedio adatto a te.

 

Cosa devo fare se le lenti mi danno fastidio?

Potrebbe esserci un granello di polvere o di sporco sulla lente che irrita l’occhio. Dopo esserti lavato e asciugato le mani, sposta delicatamente la lente togliendola dal centro dell’occhio e poi riposizionala tenendo le palpebre aperte con le dita. Se senti ancora fastidio, togli le lenti e prendi un appuntamento con un Oculista e un Ottico per capire perché non sono comode.

 

Mi sembra che la lente si sia ‘persa’ nell’occhio. Cosa devo fare?

Non preoccuparti: è impossibile! Lavati le mani, asciugale bene, poi prova a:

Ruotare l’occhio finché la lente non torna in una posizione in cui riesci a vederla.

Mettere alcune gocce di collirio o di soluzione disinfettante nell’occhio e guardare in alto, in basso e sui lati finché non vedi la lente.

Chiudere l’occhio e massaggiarlo delicatamente con il dito per riposizionare correttamente la lente. Chiama l’ottico per un consulto se nessuno di questi metodi funziona e senti ancora fastidio.

Cosa devo fare se non vedo bene, anche con le lenti a contatto?

Ci possono essere molti motivi per cui non vedi bene anche indossando le lenti a contatto. Le tue necessità visive possono essere cambiate o potresti aver messo la lente destra nell’occhio sinistro o viceversa. Prendi un appuntamento dall’Oculista per risolvere i tuoi dubbi.

Posso usare il collirio o le lacrime artificiali se porto le lenti a contatto?

Sì, ma devi utilizzare un collirio o lacrime artificiali specificamente raccomandate per l’utilizzo con lenti a contatto morbide e idrofile. Chiedi sempre all’ottico prima di usare un nuovo prodotto, perché anche la mescolanza di prodotti adeguati può causare problemi.

 

Gli occhi devono fare una pausa dalle lenti a contatto? Hanno bisogno di tempo per ‘respirare’?

Di solito gli occhi non hanno bisogno di fare pause dalle lenti a contatto. Puoi tranquillamente indossarle fino a fine giornata, a meno che l’ottico ti abbia detto altrimenti. Le nuove lenti a contatto vengono prodotte con un innovativo silicone idrogel, che permette un elevato passaggio dell’ossigeno.

 

È difficile la manutenzione delle lenti a contatto?

No. Gli avanzamenti della tecnologia hanno reso la manutenzione delle lenti a contatto semplice e comoda. Le lenti a contatto giornaliere usa e getta si cambiano tutti i giorni, pertanto non richiedono manutenzione o pulizia. Semplicemente le indossi per un giorno poi le butti via.

Le lenti a contatto a ricambio frequente invece necessitano di pochi minuti di manutenzione quando le togli. È facile pulire e conservare le tue lenti a ricambio frequente con l’apposita soluzione disinfettante. L’ottico ti spiegherà come utilizzare e pulire le tue lenti.

 

Posso continuare a mettere le lenti a contatto scadute?

No. La data di scadenza rappresenta il periodo di tempo in cui possiamo garantire che le lenti a contatto siano sterili. Non utilizzare le lenti dopo la scadenza e osserva la specifica durata di porto delle lenti a contatto che stai utilizzando.

Mi sono dimenticato di cambiare le lenti a contatto in tempo. Cosa devo fare?

Lavati bene le mani e asciugale con un asciugamano che non lascia pelucchi. Togli subito le lenti e sostituiscile con un paio nuovo. Chiedi consiglio all’Oculista se dovessi sentire fastidio o irritazione agli occhi.

 

Perché devo cambiare le lenti nei tempi prescritti? Vanno ancora bene.

Può sembrarti che vadano bene, ma cambiare le lenti con la frequenza prescritta dall’ottico è essenziale per mantenerne il comfort e l’igiene. Se non cambi le lenti con la frequenza prescritta, ci si può accumulare sporcizia. Ciò può provocare visione sfocata, irritazione, prurito e arrossamento agli occhi.

Un mio amico non ha mai messo le lenti a contatto e vorrebbe provare le mie. Va bene?

No. Non condividere mai le tue lenti con nessuno. Le lenti a contatto sono prodotti che si adattano alle necessità visive individuali e alla forma dell’occhio, che è diversa per ogni persona. Consiglia piuttosto al tuo amico di chiedere al suo ottico di provare le lenti a contatto.

Ho dimenticato le mie lenti in macchina e penso che siano state esposte al caldo. È sicuro indossarle?

Le lenti possono essere utilizzate solo se vengono conservate nell’imballaggio originale. Ti consigliamo di buttarle e di sostituirle con delle lenti nuove se non sono state conservate nell’imballaggio originale.